CONTINUANO I CONTROLLI

Esce di casa per andare a leggere i necrologi in piazza, fermato e denunciato

Un altro uomo è stato denunciato mentre pescava tranquillamente sulla sua barca.

Esce di casa per andare a leggere i necrologi in piazza, fermato e denunciato
Viadana, 23 Marzo 2020 ore 14:15

Escono di casa per andare a leggere i necrologi e per pescare: denunciati dai Carabinieri. Nella sole ultime ore i Carabinieri della Compagnia di Viadana hanno denunciato altre 16 persone tra Viadana, Castellucchio, Pomponesco e Gazzuolo per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, emanati negli ultimi giorni per l’emergenza coronavirus.

Uscito per andare a leggere i necrologi in piazza

In particolare un uomo, classe 1979, è stato sorpreso dai militari della Stazione di Viadana nelle vie centrale del paese, e alla domanda dei militari riguardo al suo spostamento si è giustificato dicendo che era uscito per andare a leggere i necrologi affissi in piazza.

Uscito per pescare

Un altro ragazzo, classe 1998, è stato invece controllato dai militari della Stazione di Gazzuolo mentre era intento a pescare sulla sua barca sulle acque del Navarolo, ignorando completamente i divieti imposti dai recenti decreti che limitano i movimenti.
Cosi, al termine degli accertamenti esperiti nelle Stazioni Carabinieri di competenza, i due uomini (così come le altre quattordici persone fermate nelle ultime ore), sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria di Mantova per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità (art.650 del codice penale).

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia