ARRESTATO

Cercano di sfuggire a un controllo: trovati con arnesi per lo scasso

Uno dei due doveva essere in carcere per scontare una pena.

Cercano di sfuggire a un controllo: trovati con arnesi per lo scasso
Mantova, 22 Giugno 2020 ore 14:28

Non si abbassa la guardia dei carabinieri per contrastare i reati contro il patrimonio.

Controlli a San Giorgio Bigarello

Nel corso del fine settimana, in San Giorgio Bigarello, durante un posto di controllo è balzata agli occhi dei militari della locale Stazione la manovra elusiva di una macchina di piccola cilindrata che ha cercato invano di evitare il controllo. I due occupanti, 29 e 22 anni, nati in Italia ma di origini riconducibili ai paesi della Dalmazia, una volta fermati dai carabinieri, hanno sin da subito assunto un atteggiamento nervoso e preoccupato.

Il materiale sequestrato

Avuto l’esito delle banche dati delle forze di polizia, da cui emergeva che i due giovani hanno numerosissimi precedenti per furti, si è deciso di perquisire l’autovettura rinvenendo un piede di porco, un piccone, un cacciavite, due forbici da elettricista e guanti da lavoro. Dopo aver verificato che i due non risultano svolgere alcuna attività lavorativa, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Mantova per possesso ingiustificato di arnesi atto allo scasso.

In manette 29enne

I carabinieri della Stazione di Borgo Virgilio hanno invece rintracciato e arrestato S.H., classe 91 del Marocco, in quanto destinatario di un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura di Verona, per furto aggravato, falsa attestazione sull’identità e resistenza a Pubblico Ufficiale. Il malvivente dovrà scontare due anni e sette mesi in carcere.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia