Dolci di Natale lombardi: i migliori dessert natalizi della Lombardia

Dolci di Natale lombardi: i migliori dessert natalizi della Lombardia
Idee & Consigli 23 Dicembre 2020 ore 14:31

La tradizione lombarda ci offre dei dolci davvero unici, alcuni dei quali sono diventati famosi ben oltre i confini nazionali e sono oggi riconosciuti come vere e proprie eccellenze di questa regione. Se sei un appassionato di pasticceria e nel giorno di Natale vuoi dare prova delle tue abilità in campo culinario, hai davvero l’imbarazzo della scelta perché sono moltissimi i dessert tradizionali della Lombardia che puoi preparare. A seconda della zona, i dolci tipici del Natale cambiano ma rimangono sempre eccezionali: dal panettone milanese al torrone di Cremona, dalla polenta e osei bergamasca alla bossolà di Brescia. Sarà la tua occasione per metterti alla prova e capire se puoi avere un futuro nell’ambito della ristorazione. Ti stai chiedendo come diventare pasticcere senza alberghiero? Le possibilità sono diverse: esistono corsi specifici ma fare un po’ di pratica in questo periodo ti sarà sicuramente utile. 

Vediamo adesso quali sono i dolci di Natale lombardi che bisogna conoscere, perché tipici di questo periodo e davvero deliziosi. 

Il panettone di Milano

A Milano il dolce di Natale della tradizione è sempre lui: il panettone, conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo. Ormai ne esistono moltissime varianti, anche se quello classico farcito con uvetta e canditi rimane il vero e proprio simbolo del Natale. Preparare il panettone non è di certo semplice, più che altro richiede un bel po’ di tempo dunque bisogna prendersi con qualche giorno di anticipo. Si tratta d’altronde di un lievitato, che deve essere impastato in due fasi e prevede una tecnica ben precisa. Basta tuttavia seguire la ricetta giusta per non incontrare grandi difficoltà e realizzare un dolce strepitoso. 

Il torrone di Cremona

Un altro dolce che non può mai mancare nel periodo natalizio è il torrone, tipico della zona di Cremona ma diffuso in tutta Italia. Prepararlo in casa è molto più semplice di quello che sembra, dunque vale la pena fare almeno un tentativo perché si possono ottenere dei risultati davvero sorprendenti. Anche in questo caso, oggi le varianti sono diverse: si può preparare il classico torrone duro oppure quello morbido, arricchirlo con nocciole, mandorle e altra frutta secca a piacere. Se però vuoi rispettare la tradizione di Cremona, segui una ricetta originale e sarai sicuro di fare un’ottima figura!

La polenta e osei bergamasca

Un dolce tipico del Natale in provincia di Bergamo è invece la famosa polenta e osei, da non confondere con il piatto salato che rientra nella tradizione veneta. Questo dessert è davvero delizioso e non troppo complicato da preparare, anche se prevede diversi passaggi. Nell’aspetto, il richiamo alla polenta e agli osei è evidente, ma per quanto riguarda gli ingredienti siamo da tutt’altra parte. Questo dolce infatti viene preparato con pan di Spagna e creme al cioccolato, alla nocciola e al burro, prevede l’aggiunta di rum ed è decorato con degli uccellini di marzapane ricoperti di cioccolato. Un dessert tipico piuttosto impegnativo ma quasi obbligatorio il giorno di Natale, perché rappresenta una vera e propria tradizione nella zona del bergamasco e non può mai mancare.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli