Menu
Cerca
Da non credere

Si presenta al Pronto soccorso con il pene incastrato in un peso da palestra

I medici hanno dovuto richiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco con mini-flessibile e cesoia.

Si presenta al Pronto soccorso con il pene incastrato in un peso da palestra
Glocal news 17 Aprile 2021 ore 09:37

Malgrado siano abituati a vederne di tutti i colori, i sanitari devono aver strabuzzato gli occhi. E alla fine hanno dovuto chiamare anche i Vigili del fuoco, con tanto di flessibile e cesoia, racconta Prima Milano Ovest, per liberare un 54enne con il pene incastrato in un peso da palestra, un attrezzo per il sollevamento pesi.

Pene incastrato nell’attrezzo per il sollevamento pesi

Una scena surreale quella che si è presentata agli occhi dei medici e infermieri del Pronto soccorso dell’ospedale di Legnano, nel Milanese: un 54enne si è presentato al triage col pene incastrato in un disco da bilanciere, del peso di 2 chilogrammi, ossia quei pesi che si utilizzano per fare sollevamento pesi nelle palestre.

Al Pronto soccorso arrivano anche i Vigili del fuoco

Prima di recarsi al Pronto soccorso il 54enne aveva cercato di “liberarsi” da solo. Ma non ci era riuscito. Allora non gli è restato altro da fare che recarsi in ospedale e chiedere aiuto. Solo che la situazione era delicatissima e i medici hanno dovuto chiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco: questi, una volta arrivati sul posto si sono messi subito al lavoro (con un mini flessibile e una piccola cesoia) e, dopo aver tagliato il disco in quattro parti, l’uomo è stato “liberato”.

LEGGI ANCHE: Riparatore di ascensori faceva furti nelle cantine dei palazzi: rubati anche 40 litri di olio extravergine

LEGGI ANCHE: Il capo dei vigili mette la cocaina nell’auto della comandante del Comune vicino per incastrarla