Menu
Cerca
imprese e solidarietà

Mustela e l’impegno come BCorp contro il Covid19

Il marchio dell’azienda familiare francese Laboratoires Expanscience si è impegnato a sostenere associazioni e progetti di solidarietà soprattutto nell’anno segnato dall’emergenza sanitaria da Sars Cov2

Mustela e l’impegno come BCorp contro il Covid19
Glocal news 26 Marzo 2021 ore 10:00

La sostenibilità paga. Sempre. Nell’anno dell’emergenza sanitaria essere pionieri del green attraverso ricerca e innovazione nell’ambito della qualità delle materie prime biologiche e certificate è una questione di identità e valori. Lo sanno bene le aziende che hanno scelto di impegnarsi per rispettare determinati standard e operano per ottimizzare il loro impatto positivo verso i  dipendenti, le comunità nelle quali operano e l’ambiente. Le cosiddette Benefit Corporation (BCorp), tra cui figura anche Mustela Italia.

Cosa sono le BCorp

Il 2020 è stato un anno critico e complesso. Nonostante questo, in Europa sono state certificate circa 300 nuove BCorp, in aumento del 35% rispetto all’anno precedente in termini di fatturato e con una crescita del 40% di addetti. In Italia le società certificate BCorp sono più di un centinaio e appartengono ai più diversi settori.

“Il business che fa del bene alle persone ed al pianeta” è il claim di presentazione delle BCorp. Si tratta di aziende con una visione diversa dell’economia e del lavoro, impostata su  basi che non sono solo quelle del profitto e dello sfruttamento delle risorse. Un marchio internazionale pionieristico ed esigente assegnato a brand che dimostrano una tripla prestazione (economica, sociale e ambientale) attraverso valutazioni periodiche e che sviluppano le loro attività con un impatto positivo sulla società e sull’ambiente. La comunità B Corp annovera oltre 2.800 aziende in tutto il mondo, attive in oltre 130 settori.

Mustela e il gruppo Expanscience

Fondato 70 anni fa, Expanscience è un laboratorio farmaceutico e dermocosmetico francese indipendente, esperto in salute della pelle (Mustela), trattamento dell’osteoartrosi (Piasclédine 300) e sviluppo di principi attivi cosmetici di origine naturale destinati all’industria cosmetica. Da più di tre generazioni Mustela, marchio dell’azienda familiare francese, contribuisce a scrivere una storia significativa nell’ambito della cura e della protezione della pelle dei più piccoli e delle neo e future mamme.

“La sostenibilità guida le nostre scelte. – spiega il  Direttore Generale di Mustela Italia, Roberta Bonacina – Attraverso l’impegno dimostrato nello svolgere le nostre attività con un impatto positivo sull’ambiente e sulla società, Laboratoires  Expanscience nel 2018 è entrata a far parte della comunità B Corp. Per noi ha rappresentato un passo importante dopo anni di impegno costante. È  possibile crescere solo  quando si intrecciano innovazione, tecnologia, ricerca all’interno di  un sistema economico pensato per potersi rigenerare da solo, garantendo dunque anche la sua ecosostenibilità”.

Dal 2015 Mustela collabora con l’associazione Salvagente Italia per promuovere la diffusione della cultura del pronto soccorso pediatrico. Portando sul territorio iniziative e corsi volti a supportare la genitorialità e tutte le figure a contatto con bambini in età pediatrica. Con il progetto “Bimbi Sicuri”, inoltre, un evento totalmente gratuito per le famiglie organizzato in più città d’Italia, si propongono di formare famiglie, insegnanti e tate attraverso un percorso tematico relativo alla sicurezza.

Impegno e solidarietà nell’anno dell’emergenza sanitaria

Nel 2020 nella difficile battaglia contro il contagio da Coronavirus, ogni contributo di solidarietà ha assunto un valore enorme. Expanscience Italia ha sostenuto la Protezione Civile durante gli scorsi mesi con donazioni volte all’acquisizione di dispositivi di protezione individuale e attrezzature sanitarie e con il sostegno alle famiglie di operatori sanitari.

Tra le iniziative volte a sostenere progetti charity del 2020 inoltre, merita una citazione  la “XMAS DINNER COOKING CLASS”. Una vera e propria experience online organizzata in collaborazione con l’organizzazione umanitaria internazionale Azione contro la Fame.

Da anni inoltre Mustela collabora con le onlus ospedaliere attraverso donazioni volte a sostenere l’attività benefica. Con il supporto all’associazione NEO – Associazione Amici della Neonatologia, ha sostenuto l’attività dei volontari  che si prendono cura dei pazienti più piccoli in ospedale tra incubatrici, monitor lampeggianti e tante postazioni “iper-tecnologiche”.

Per il 2021 Mustela ha in progetto di proseguire il suo percorso nell’ambito della beneficenza supportando diverse iniziative. Tra queste una in particolare è dedicata alle mamme e alle famiglie che, nel corso dell’emergenza sanitaria, hanno affrontato difficoltà economiche senza precedenti. Caritas Ambrosiana ha infatti intensificato la sua azione di aiuto soprattutto verso i più fragili, occupandosi di famiglie e mamme che hanno perso il lavoro per colpa di questa pandemia. Il progetto prende il nome di “Abbraccia una mamma”. Consisterà in una raccolta di donazioni da destinare alle mamme e alle famiglie con bambini che chiedono un aiuto economico in questo difficile momento.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli