Glocal news
Intoppi in Lombardia

Hub vaccinale vandalizzato e portale vaccinazioni fuori uso: mano No vax?

Ancora ignota l'identità di coloro che hanno danneggiato l'hub nel Mantovano, non si esclude un blitz contro la campagna vaccinale.

Hub vaccinale vandalizzato e portale vaccinazioni fuori uso: mano No vax?
Glocal news 18 Agosto 2021 ore 11:19

La Lombardia, negli ultimi giorni, ha subito un provvisorio (fortunatamente) doppio colpo alla campagna vaccinale che, dopo una partenza incerta, viaggia ora a ottimo ritmo. Ha fatto notizia l'atto vandalico che ha colpito l'hub vaccinale di Castiglione delle Stiviere, nel Mantovano, che si è consumato nella notte tra il 16 e il 17 agosto 2021. Come se non bastasse da sabato 14 agosto fino alla giornata di ieri, martedì 17 agosto, il portale per la prenotazione vaccinale di Regione Lombardia è rimasto in panne a causa di un surriscaldamento dei server di Aria.

Hub vaccinale vandalizzato

Atto vandalico nel centro vaccinale di Castiglione delle Stiviere scoperto nella mattinata di martedì 17 agosto 2021, intorno alle 7, dal personale sanitario e volontario recatosi all'hub per iniziare un altro estenuante turno di lavoro. I vandali, che sono entrati dalla parte posteriore del centro dell'Alto mantovano, avrebbero rubato gli hard disk dai computer rendendo impossibile il loro utilizzo.

Non contenti hanno poi continuato la propria azione distruttiva rovesciando i frigoriferi che fortunatamente non contenevano dosi perché i vaccini erano stato utilizzati tutti nella giornata di ieri, terminando le dosi a disposizione ed evitando così un grave spreco. I danni cagionati hanno condotto ad uno stop forzato di un giorno delle inoculazioni, le persone sono state informate tramite un messaggio telefonico.

Sul posto, per ricostruire la dinamica del gesto, i carabinieri della Compagnia di Castiglione delle Stiviere stanno effettuando i rilievi utili a trovare i responsabile del gesto, per ora ignoti. Inevitabile chiedersi, in seguito alle recenti dimostrazioni di piazza contro vaccini e Green pass, se non si tratti di un atto dimostrativo di stampo no-vax.

Sito lombardo per la prenotazione vaccinale lombarda in panne

Anche se la concomitanza di eventi potrebbe far pensare a un masterplan ben congegnato per attaccare sotto diversi fronti la macchina vaccinale lombarda, per ciò che concerne invece i problemi legati alle prenotazioni che si sono presentati negli ultimi giorni sul sito di Regione Lombardia si tende ad escludere una forma di rappresaglia.

Pare infatti che la ragione sia più semplice di quanto si possa essere tentati di supporre: un semplice surriscaldamento dei server di Aria. Insomma, nessun Lazio-bis: recentemente, infatti, la regione guidata da Zingaretti ha dovuto fare i conti con un attacco hacker che ha reso inagibile le prenotazioni dei vaccini.

LEGGI ANCHE: In Lombardia i ragazzi tra 12 e 19 anni possono vaccinarsi con "prenotazione veloce"